Il distretto Can Giuoc diventa una destinazione attraente per gli investitori

Negli ultimi anni, data la posizione geografica favorevole, le abbondanti risorse del territorio, gli ottimi investimenti infrastrutturali e l’ambiente aperto agli investimenti, il distretto di Can Giuoc della provincia di Long An è diventato una destinazione attraente per molti investitori nazionali e stranieri.

Il porto di Long An nel distretto di Can Giuoc
Nel Distretto di Can Giuoc si trova il porto internazionale di Long An dalle numerose potenzialità (Foto di SGGP)

Sfruttare al meglio i vantaggi

Il distretto di Can Giuoc si trova a soli 20 chilometri dal centro di Ho Chi Minh City. Oltre all’aumento delle arterie stradali completate, il distretto si trova anche sulla rotta del fiume Can Giuoc che collega le province del delta del Mekong con Ho Chi Minh City e il fiume Soai Rap il quale attraversa il distretto di Can Giuoc fino al Mare orientale. Con il completamento e la messa in funzione del sistema di vie navigabili dal terminal dei traghetti di Can Gio, che collega Can Giuoc, Ho Chi Minh City e il porto internazionale di Long An con quasi 100 navi che attraccano ogni giorno, Can Giuoc è stata trasformata da una zona di campagna con molte difficoltà a una terra ricca di potenzialità.

Il Comitato popolare di Ho Chi Minh ha appena approvato la pianificazione urbana del porto di Hiep Phuoc nel distretto di Nha Be allo scopo di farlo diventare una delle cinque città satellite della città. Nel frattempo, l'attuale progetto di pianificazione regionale identifica tre distretti della provincia di Long An (Ben Luc, Can Giuoc e Duc Hoa) come future città satellite di Ho Chi Minh e si prevede uno sviluppo in parallelo. All'inizio del 2020, il distretto di Can Giuoc ha accolto altri cinque importanti cluster industriali di oltre 260 ettari nei comuni di Phuoc Vinh Dong e Tan Tap. Le statistiche mostrano che negli ultimi 10 anni il distretto di Can Giuoc ha ottenuto un notevole vantaggio diventando una delle località con il più alto tasso di crescita nei settori dell'industria, del commercio e dei servizi nella provincia di Long An.

Il signor Nguyen Tuan Thanh, Presidente del Comitato Popolare del distretto di Can Giuoc, ha affermato che i progetti per promuovere gli investimenti e lo sviluppo delle regioni economiche chiave e le implementazioni di diverse infrastrutture e di lavori tecnici (tra cui il porto internazionale di Long An, la “strada ad anello” numero 4, la strada dell'asse tra Ho Chi Minh e la provincia di Tien Giang e il programma di cooperazione con le località vicine) hanno creato condizioni favorevoli affinché il distretto di Can Giuoc potesse fare passi in avanti. A marzo di quest'anno, il Comitato Popolare provinciale ha approvato una politica di investimento per 90 progetti nel distretto di Can Giuoc riguardanti parchi e distretti industriali, aree urbane, aree residenziali e servizi per una superficie totale di oltre 3.700 ettari.

Date le potenzialità e i punti di forza di Can Giuoc, molte grandi imprese non hanno esitato a investire nel distretto. Il signor Vo Quoc Thang, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Dong Tam Group, ha confidato che investirà affinché il Porto Internazionale di Long An possa diventare un punto di forza per lo sviluppo della logistica locale. Inoltre, l'azienda del Sig. Thang non è la sola ad apprezzare il progetto "Container Barge": con l’ultimazione del progetto si prevede di creare una fitta rete fluviale per formare un sistema di trasporto che collegherà la regione economica chiave del sud, stimolando uno sviluppo omnicomprensivo futuro non solo della provincia di Long An e del delta del Mekong, ma anche dell'intero paese.


Futura zona economica

Il signor Bui Dao Thai Truong, Vice Amministratore Delegato di Roland Berger per il Sudest Asiatico e Amministratore Delegato di Roland Berger Vietnam, ha espresso il suo supporto all'istituzione della zona economica di Long An nel distretto di Can Giuoc e in una parte del distretto di Can Duoc per un'area totale di oltre 32.000 ettari. La zona economica di Long An godrebbe di vantaggi dovuti alla sua grandezza e posizione (ad est confina con il distretto di Nha Be di Ho Chi Minh e il fiume Soai Rap, ad ovest con la strada provinciale 826 e 833B, a sud confina con il fiume Vam Co e a nord con il distretto di Binh Chanh di Ho Chi Minh), ma anche per la possibilità di utilizzare il capitale di IDE proveniente da altri paesi dato il forte aumento della domanda di utilizzo del terreno.

Il Sig. Bui Dao Thai Truong ha affermato: “questa sarà una delle più grandi zone economiche del Sud, costruita sulle fondamenta delle esistenti zone high-tech e industriali. Allo stesso tempo, è il momento opportuno per cogliere la tendenza generale basata sullo spostarsi ed espandersi nel sud-est asiatico. Grazie alla posizione strategica e agli abbondanti fondi di terreno, questa zona economica può diventare una zona "super economica”, collegando importanti regioni domestiche ed estere”.

Il signor Nguyen Van Duoc, Segretario del Comitato del Partito della provincia di Long An, ha riconosciuto che la provincia sta coraggiosamente puntando alla creazione nell’area di una zona economica ad alta tecnologia collegata alla costruzione di una smart city seguendo il modello della Corea del Sud. Il fine è quello di creare un luogo per attrarre e incubare progetti high-tech. Attualmente, Long An si sta concentrando sulla riforma amministrativa, sul miglioramento degli investimenti e del contesto imprenditoriale e sul rafforzamento della competitività. In particolare, la provincia cerca investimenti per servizi di magazzinaggio e logistica presso il porto internazionale di Long An, con un capitale stimato di 455 milioni di dollari USA attraverso la forma di joint venture e investimenti diretti.

La provincia di Long An ha 28 zone industriali e 32 parchi industriali nei distretti di Can Giuoc, Duc Hoa e Ben Luc. Tra cui il distretto di Can Giuoc ospita il porto internazionale di Long An, insieme a numerose zone industriali di grandi dimensioni e fabbriche di diverse dimensioni con più di 40.000 dipendenti. Inoltre, Can Giuoc si trova anche vicino al porto internazionale di Hiep Phuoc, un importante super progetto orientato a diventare la più grande e moderna città portuale del sud-est asiatico.



Fonte: Saigon Giai Phong Online


#Vietnam #news #notizia #CanGiuoc #HCMC #parchiindustriali #zoneindustriali #LongAn #zonaeconomica #altatecnologia #IDE #cluster #clusterindustriali #industria #investimenti